la-biblioteca-delle-amicizie
ISBN: 88-7088-487-2
Pagine: 412
Anno: 2005

La Biblioteca delle “Amicizie”. Repertorio critico della cultura cattolica nell’epoca della Rivoluzione 1770-1830

Categoria: , .

€30.00

La “Amicizia Cristiana”, poi “Cattolica”. fondata dall’ex-gesuita Nikolaus Albert von Diessbach a Torino tra il 1779 e il 1780, si propose di combattere, attraverso la diffusione dei “buoni libri”, il processo di secolarizzazione della società che aveva investito l’Europa nel XVIII secolo.
La Biblioteca delle “Amiciziè” continuamente arricchita e aggiornata di libri suddivisi in più classi e categorie, secondo le materie e i “bisogni delle anime”. comprende oltre un migliaio di titoli a carattere teologico, filosofico, spirituale, storico, letterario, diffusi a migliaia di copie. in tutti gli strati sociali non solo in Italia, ma addirittura al di là dell’Oceano.
L’autore ci presenta il catalogo della Biblioteca, arricchito d’indicazioni biografiche sugli autori, ma sopratutto di tracce e citazioni bibliografìche sulle opere, contribuendo in tal modo a ricostruire il progetto delle “Amicizie”, sullo sfondo del dibattito intellettuale del tempo. Dalla ricerca archivistica e bibliografica affiora inoltre un prezioso repertorio critico della cultura cattolica nell’epoca che intercorre tra la Rivoluzione francese e la Restaurazione.

Log in with your credentials

Forgot your details?