Studi Settecenteschi

Comitato editoriale: G. Francioni (direttore), G. Abbattista, G. Assereto, F. Baroncelli, F. Brunetti, A. Burgio, R.Cremante, L.Fonnesu, G. Imbruglia, F. Rigotti.
Comitato di lettura: R. Ajello, B. Baczko, A. Brilli, C. Capra, G. Carabelli, P. Casini, C. Cesa, E. Gabba, F. Gavazzeni, L. Guerci, R. Koselleck, S. Landucci, M. Mirri, S. Moravia, H.-J. Müllenbrock, J.-C. Perrot, A. Pizzorusso, J.G.A. Pocock, G. Ricuperati, M. Rosa, Paolo Rossi, Pietro Rossi, A. Rotondò, A. Santucci, P. Schiera, G. Sertoli, L. Sozzi, F. Tessitore, C.A. Viano, S. J. Woolf.

“Studi settecenteschi” è l’unica rivista italiana interamente dedicata al XVIII secolo. Ospita saggi, testi e documenti inediti, note rassegne bibliografiche, e in generale ogni tipo di contributo utile a illustrare la storia, la cultura e il costume del secolo dei Lumi.

Fondata nel 1981 come semestrale, la rivista ha pubblicato i seguenti fascicoli: 1 (1981), 324 pp.; 2 (1981), 228 pp.; 3-4 (1982-83), 416 pp.; 5 (1984), 232 pp.; 6 (1984), 222 pp.; 7-8 (1985-86), 392 pp.; 9 (1987), 220 pp.; 10 (1987). Mentalità e cultura politica nella svolta del 1789, 254 pp.; 11-12 (1988-89), 390 pp.
A partire dal n. 13 (1993), di 400 pp. circa, che ha aperto una nuova serie, la rivista ha periodicità annuale. Viene edita sotto gli auspici dell’Università di Pavia.

Visualizza carrello “Studi Settecenteschi – 3-4 – 1982-1983” è stato aggiunto al tuo carrello.

Mostra tutti i 23 risultati

Log in with your credentials

Forgot your details?