ISBN: 9788870887013
Pagine: 399
Anno: 2022

Dal 1848 al 1861. Lettere scritti documenti pubblicati da Benedetto Croce

Categoria: .

30.00

Il libro ripropone la raccolta di testi, lettere e documenti di Silvio Spaventa, edita la prima volta da Benedetto Croce nel 1898 e la seconda nel 1923. Accolto, al suo apparire, come documento capace di offrire un profilo biografico e intellettuale di ampio respiro su una delle massime personalità del Risorgimento, dopo cent’anni il testo apprestato da Croce conserva ancora i tratti di una viva classicità. Le prime esperienze giornalistiche, la dolorosa vicenda del processo per i fatti del 15 maggio 1848, gli anni della detenzione nel carcere di Santo Stefano si rispecchiano nelle parole di chi ne fu protagonista e s’intrecciano al commento di chi forse meglio lo comprese, in un intenso dialogo a distanza. La presente edizione, corredata da un ricco e aggiornato apparato critico, vi aggiunge in appendice le ultime lettere ritrovate da Croce e pubblicate separatamente nel 1946, restituendo così l’affresco di una pagina decisiva della storia culturale e filosofica italiana.

Giuseppe Landolfi Petrone insegna all’Università della Valle d’Aosta. I suoi studi vertono sul criticismo kantiano e la filosofia italiana dell’Ottocento. Ha curato edizioni di testi filosofici di Immanuel Kant (Enciclopedia filosofica e la Metafisica dei costumi) e di Bertrando Spaventa (Scritti sul Rinascimento e Quattro articoli sulla filosofia tedesca).

©2024 BIBLIOPOLIS – Edizioni di Filosofia e Scienze