nazione-senza-tragedia_new
ISBN: 978-88-7088-660-3
Pagine: 100
Anno: 2019

La Nazione senza tragedia. Controversie vecchie e nuove

Collana: Fuori collana

€12.00

«Manca nella tragedia italiana un motivo essenziale di gran parte del dramma antico e moderno: il conflitto del singolo con la legittima autorità del re. Evidentemente non è che l’Italia, la ‘gente italiana’, abbia ignorato la lotta contro la tirannide. Anzi la totalità delle tragedie italiane sembra un’unica storia del male recato in ogni tempo dalla tirannide. Ciò che manca, viceversa, è l’idea del re legittimo. Nella ‘tragedia’ italiana questa legittimità del potere monarchico, divina o naturale che sia, non c’è: c’è soltanto il ‘tiranno’, quintessenza d’ogni crudeltà e nequizia, che finisce con l’essere una rappresentazione, un astratto schema. La questione dell’origine della regalità legittima non è neppure posta: la storia italiana non ha mai conosciuto questo principio».

Log in with your credentials

Forgot your details?