ISBN: 978-88-7088-707-5
Pagine: 368
Anno: 2023
Rilegatura: RILEGATO

Poesia e non poesia

A cura di: D'Angelo Paolo

35.00

I saggi confluiti in Poesia e non poesia furono pensati inizialmente come appartenenti a un’opera di storia della cultura (e non solo di storia della poesia). Ecco come Croce presentava il primo di questi saggi, apparso inizialmente sulla Critica:

«Nella penuria di nuovi libri da recensire fruttuosamente, ho pensato di togliere occasione da ristampe e studî, alcuni recenti alcuni di qualche anno addietro, per riesaminare i problemi critici che suscitano i principali scrittori, italiani e stranieri, del secolo decimonono».

Formulando il proposito di dedicarsi soprattutto a lavori storici, e nell’impossibilità, a causa della guerra, di rivolgersi alla storiografia politica, scrive a Gentile «per ora sono costretto alla storia della poesia».

Riguardo al titolo (che, come è noto, ha suscitato nel tempo critiche anche molto violente al “metodo” che sottenderebbe), va osservato che esso, letto nella compagine complessiva del pensiero crociano, non sta a indicare solo l’opposto della riuscita poetica, ossia l’impoetico, il brutto, ma anche l’altro dalla poesia, ovvero la riflessione teorica, o quanto sotto le spoglie della poesia si propone un’azione pratica.

©2024 BIBLIOPOLIS – Edizioni di Filosofia e Scienze