Visualizza carrello “L’essere del pensiero. Saggi sulla filosofia di Plotino” è stato aggiunto al tuo carrello.
%ce%b4%ce%b7%ce%bb%cf%89%ce%bc%ce%b1-2
ISBN: 978-88-7088-681-8
Pagine: 148
Anno: 2021

Variazioni sul tema del vedere. Saggi sui verba videndi nella grecità classica

A cura di: Aronadio F.
Collana: ΔHΛΩΜΑ
Categoria: .

€16.00

Questo nuovo volume della collana ΔΗΛΩΜΑ si configura come un’ideale prosecuzione del precedente. Anche in questo caso, infatti, l’oggetto di studio che accomuna i saggi qui raccolti è l’analisi dell’impiego dei verba videndi da parte dei filosofi antichi, con il duplice intento di mettere a disposizione della comunità scientifica una serie di dati su determinati lessemi e di illuminare grazie a questa prospettiva di lettura alcuni aspetti del pensiero degli autori considerati, fornendo così nuovi e originali contributi all’esegesi dei testi. Rispetto al primo volume, più ampio è l’orizzonte entro il quale si muovono i singoli saggi, tanto sul versante del metodo quanto su quello dei contenuti. Pur nel rispetto di un comune obiettivo lessicologico, le strategie adottate dagli Autori variano dalla considerazione dell’intero ventaglio di verba videndi impiegati negli scritti di un filosofo (Gorgia) all’analisi dell’uso di un singolo verbo da parte di Platone, analisi che, a sua volta, è condotta secondo tre diversi orientamenti: la messa a fuoco dell’articolazione dell’area semantica del verbo mediante lo studio sistematico del suo impiego nell’intero corpus Platonicum (è il caso del saggio su theaomai); la funzionalizzazione di tale indagine sistematica all’interpretazione di un determinato passo (saggio su blepo in Timeo 28A6-29A5); il confronto dell’impiego del verbo in due diversi contesti dialogici (saggio su horao in passi del Parmenide e della Repubblica).

Saggi di Erminia Di Iulio, Filippo Forcignanò, Federico Petrucci, Lorenzo Giovannetti.

Log in with your credentials

Forgot your details?