Presentazione “Etica e Politica” – Roma, 15/11/16

15036314_1811591345782208_344055524972932927_n

 

L’ISTITUTO DELLA ENCICLOPEDIA ITALIANA E L’ISTITUTO ITALIANO PER GLI STUDI STORICI
SONO LIETI DI INVITARLA ALLA PRESENTAZIONE DEL VOLUME DELLA

EDIZIONE NAZIONALE DELL’OPERA DI BENEDETTO CROCE
ETICA E POLITICA
a cura di Alfonso Musci

(Bibliopolis, 2015)

Saluti
GIORGIO NAPOLITANO

Intervengono
GENNARO SASSO
EMMA GIAMMATTEI

Coordina
TULLIO GREGORY

ROMA, MARTEDÌ 29 NOVEMBRE 2016, ORE 17

ISTITUTO DELLA ENCICLOPEDIA ITALIANA
SALA IGEA – PALAZZO MATTEI DI PAGANICA
PIAZZA DELLA ENCICLOPEDIA ITALIANA, 4

R.S.V.P.
att.culturali@treccani.it

 

Per informazioni
Organizzazione Attività Culturali Treccani – 06.68982233 – att.culturali@treccani.it
Ufficio Stampa e Relazioni Esterne Treccani – 06.68982347 – ufficiostampa@treccani.it

Etica e politica apparve in prima edizione nel 1931. Il libro nasceva dalla fusione di quattro volumi già circolanti sin dal 1918, anno dell’edizione numerata e in cento copie del Contributo alla critica di me stesso (ed. Ricciardi), che aggiunto a Etica e politica ne completava il disegno. Anche le restanti tre operette: i Frammenti di etica (1922), gli Elementi di politica (1925) e gli Aspetti morali della vita politica (1928) raccoglievano nella maggior parte dei casi testi già pubblicati sin dal 1915 su riviste e periodici: anzitutto «La Critica», e poi «La Diana» di Fiorina Centi, il «Giornale Critico della Filosofia Italiana» di Gentile, «Politica» di Alfredo Rocco e Francesco Coppola, gli «Atti dell’Accademia di Scienze morali e politiche della Società reale di Napoli», i «Quaderni critici» di Domenico Petrini e «La Parola» di Zino Zini; e in qualche caso anticipazioni e estratti erano già comparsi su quotidiani d’ispirazione liberale e conservatrice come «Il Resto del Carlino» di Tomaso Monicelli o «Il Giornale d’Italia» di Alberto Bergamini e Vittorio Vettori. Ampia e abbondante era la circolazione di testi e contenuti, e loro traccia andrebbe cercata in un arco temporale molto ampio, diluito dal 1913 al 1931, estremità d’una lunga genesi ideale dell’opera.
In questa edizione si è riprodotto il testo dell’edizione ne varietur di Etica e politica (Bari, Laterza, 1945) correggendone ope codicum errori di stampa e refusi. L’apparato delle varianti esclude i testi apparsi come anticipazioni parziali sulla stampa quotidiana, di cui si da opportuna notizia in nota, per le ovvie ragioni correlate alla prassi redazionale consueta a questo tipo di documenti, in cui sono incerti il controllo e la sorveglianza diretta dell’autore
Considerata la struttura testuale del volume, che raccoglie e riorganizza in una cornice unitaria quattro singole opere apparse indipendentemente e poi nuovamente scorporate, si è proceduto alla raccolta di un’appendice di testi (Avvertenze, Note e Postille) che documentano questo multiforme percorso editoriale.

Vai alla pagina del volume “Etica e politica”.

Visita la pagina dell’Edizione Nazionale delle Opere di Benedetto Croce

 

Log in with your credentials

Forgot your details?